Media Archivi - Scuole Marri S. Umiltà Faenza

WhatsApp-Image-2024-04-14-at-12.13.06-1280x960.jpeg

4 Maggio 2024

Ultima gita della 3^ media: Parigi? New York? Barcellona? Neanche per idea: questo è il meraviglioso programma che i professori hanno organizzato per noi quest’anno; sicuramente non è stata una classica gita, di quelle in cui si visitano musei, o si fa shopping in centro: qui alle nove di mattina si parte e si torna alle cinque, distrutti e sudati per i chilometri percorsi fra fango e animali attraverso gli affascinanti boschi del Casentino, in Toscana.

Non appena abbiamo ricevuto l’avviso, alcuni di noi erano un po’ preoccupati e intimoriti: tutte quelle salite da superare! Ma quando siamo scesi dall’autobus, con l’aria fresca di montagna che ci riempiva i polmoni, abbiamo subito capito che ne sarebbe valsa la pena. Inoltre, le guide hanno reso le escursioni molto più divertenti e interessanti, sempre disposti a rispondere alle nostre domande. Abbiamo visitato vari siti, tra cui il planetario del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e l’Eremo di Camaldoli, dove abbiamo fatto rifornimento di cioccolata e souvenir vari, prodotti dai monaci camaldolesi. E che dire dei daini e delle salamandre; quando li abbiamo visti dal vivo, eravamo veramente stupiti, anche perché sono animali difficili da trovare per una banda di ventisei quattordicenni che fanno abbastanza rumore da far scappare un mammut.

WhatsApp Image 2024-04-14 at 12.12.48
WhatsApp Image 2024-04-14 at 12.12.41
WhatsApp Image 2024-04-14 at 12.12.35
WhatsApp Image 2024-04-14 at 12.12.31
WhatsApp Image 2024-04-14 at 12.13.08
WhatsApp Image 2024-04-14 at 12.13.07
WhatsApp Image 2024-04-14 at 12.13.06 (2)
WhatsApp Image 2024-04-14 at 12.13.06 (1)

Le attività che abbiamo fatto sono state senza dubbio ben pensate e costruite con cura dai nostri professori e ci hanno fatto sia divertire che riflettere. Come prima cosa, per tutti i tre giorni di gita, ognuno di noi era in competizione con gli altri in una gara in cui bisognava completare diverse sfide per vincere punti. Le sfide erano di vario tipo: alcune abbastanza semplici o banali (come trovare un fiore con meno di sei petali), altre un po’ più complicate (nominare tutti e venti i ragazzi di prima media) e altre erano semplicemente… strane (costruire una casa di riposo per formiche anziane, o raccontare i Promessi Sposi alla guida che ci accompagnava). Un’altra attività proposta è stata quella dell’ Angelo Custode: ognuno doveva pescare un bigliettino con dentro il nome di un compagno (o di un prof) e, in segreto per tutta la gita, avrebbe dovuto aiutare questa persona nei momenti di difficoltà e passare un po di tempo con lei. L’ultima attività è stata forse la più bella: ognuno aveva trentuno foglietti, uno per ciascun componente della classe e doveva scrivere una piccola lettera di ringraziamento o di scuse per questi tre anni passati insieme. Alla fine ognuno si è portato a casa una busta piena di pensieri e parole dolci da parte di tutta la classe.

I momenti passati con i prof sono davvero indimenticabili: dai canti di Chiesa con il prof. Babini, alle battaglie per il cibo con le professoresse Ferraro e Zoli, fino agli scherzi fatti e subiti dal prof. Alpi. Prima di questa gita avevamo un rapporto molto stretto con i nostri prof. e questa gita non ha fatto altro che rafforzarlo. Anche tra di noi, ovviamente, ci siamo divertiti molto: abbiamo giocato a giochi di società, cantato insieme, creato club del libro…sicuramente un’ esperienza indimenticabile e sappiamo già che gli anni prossimi sarà tutto diverso senza questi momenti condivisi. Ma come diceva la famosa autrice Helen Keller, “I veri amici non saranno mai distanti, forse nello spazio, ma mai nel cuore.”

Annachiara Bricchi


Scuole-MArri-spettcolo-medie.jpg

27 Gennaio 2024

In occasione della Giornata della Memoria  gli studenti della 3^ media della nostra Scuola Marri-S.Umiltà si esibiranno il prossimo 30 gennaio alle 20.30 al Teatro Cinema – Europa, presentando lo spettacolo “La Valigia di Hana”, liberamente tratto dall’omonimo testo dell’autrice Karen Levine.

Questa rappresentazione è un modo per ricordare il popolo ebraico vittima dei campi di sterminio nazisti, e per i nostri studenti rappresenta un’opportunità per condividere le loro riflessioni e pensieri su questo tema  con tutti coloro che vorranno partecipare alla serata.  Attraverso le parole e le emozioni degli allievi, “La Valigia di Hana” ci offre l’opportunità di ricordare il passato e di riflettere sulle tragedie dell’Olocausto. È un invito a mantenere viva la memoria delle vittime e a impegnarci per un mondo più giusto e inclusivo.


Schermata-2023-12-02-alle-17.38.44-1280x832.png

2 Dicembre 2023

Pubblicate le prove INVALSI 2023 per la scuola Primaria e Secondaria di I grado. Gli aggiornamenti confermano che gli studenti della scuola Marri-S.Umiltà mantengono un elevato livello di preparazione, con punteggi superiori alla media regionale e nazionale. I risultati sono costantemente confrontati con le medie regionali, dell’area nord-est e nazionali per garantire un quadro completo della performance scolastica.


unione-romagna-faentina.jpg

31 Agosto 2023

A tutti i Genitori degli alunni Scuola Secondaria di I grado

Anche per l’anno scolastico 2023/2024, gli studenti residenti nella regione Emilia-Romagna o residenti in una Regione che applica il criterio della frequenza in materia di diritto allo studio, possono presentare domanda per beneficiare dei contributi per i libri di testo agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.


WhatsApp-Image-2022-12-23-at-15.32.10-2.jpeg

12 Gennaio 2023

Fare scuola non significa solo fare lezioni. E’ innanzitutto creare un ambiente favorevole alla relazione e alla comprensione dei contenuti e, solo una volta fatto questo, è possibile insegnare e far crescere nelle competenze ragazzi e ragazze.

Lo scorso dicembre gli allievi della nostra 2^ Media si sono sperimentati in una sfida: la realizzazione dello spettacolo teatrale di Natale rivolto alle famiglie degli allievi della nostra scuola.  Una proposta meditata, ragionata, discussa e, infine, “lanciata” dalla prof.ssa Giulia Zoli, insieme al collegio docenti del nostro istituto.  Un confronto non scontato e fortemente impegnativo, perché ai ragazzi è stato chiesto, oltre al normale svolgimento delle lezioni, di dare tempo per le prove di recitazione, per la realizzazione dei costumi e l’allestimento delle scenografie.


Schermata-2020-12-27-alle-23.00.44-1280x610.png

27 Dicembre 2020
Le lezioni d informatica non sono solo un momento per imparare codici e script. All’interno della programmazione annuale delle Scuole Medie Marri S.Umiltà, cerchiamo di far capire ai ragazzi che ogni “nozione” ha un fine chiaro, che ti permette di creare qualcosa di concreto.
Per questo motivo abbiamo proposto ai ragazzi di costruire un sito web partendo da ciò che avevano appreso, mettendo subito in pratica la conoscenza acquisita. Durante il programma scolastico, i ragazzi hanno infatti imparato ad utilizzare app di infografica e,  durante le lezioni CLIL, il software Google Sites.

Enrico-Alpi.jpg

12 Dicembre 2020

Una bella soddisfazione non solo per lui ma per tutto l’Istituto: il nostro docente di Italiano e Geografia della Scuola media, Enrico Alpi, ha pubblicato con la casa editrice “Bookabook” il libro ‘Mariarita è speciale, ma ancora non lo sa”, che è possibile acquistare e sostenere tramite una campagna crowdfunding. Una bella testimonianza di un docente che mette in gioco le proprie capacità e competenze in un settore importante come quello dell’editoria e della lettura.