QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

Patto Educativo di Corresponsabilità


Il D.P.R. n. 235 del 21/11/2007 ha introdotto il Patto Educativo di Corresponsabilità quale impegno congiunto scuola – famiglia che viene formalizzato in un apposito documento.
Tale patto è uno strumento innovativo attraverso il quale vengono definiti i reciproci rapporti, i diritti e i doveri che intercorrono tra l'istituzione scolastica e le famiglie.
La sua introduzione nel mondo della scuola è orientata a porre in evidenza il ruolo strategico che può essere svolto dalle famiglie nell'ambito di un'alleanza educativa che coinvolga la scuola, gli studenti e i loro genitori, ciascuno secondo i rispettivi ruoli e responsabilità.
Il rispetto di tale Patto costituisce la condizione indispensabile per costruire un rapporto di fiducia reciproca, per potenziare le finalità dell'Offerta Formativa e per guidare gli studenti al successo scolastico.
 
PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITÀ
Approvato dal Consiglio di Istituto con deliberazione n.2 del 26/10/2009
 
con il quale
 
PROGETTO EDUCATIVO D'ISTITUTO           
  La SCUOLA si impegna a
essere luogo di formazione integrale della persona attraverso l'assimilazione critica della cultura, mettendo continuamente a confronto se stessa, nei suoi metodi e contenuti, con la visione della realtà a cui si ispira.
Tale visione prende il suo riferimento chiaro dalla prospettiva cristiana cattolica perché in essa i principi evangelici diventano norme educative, motivazioni interiori e mete finali.
Tutto questo potrà realizzarsi nella promozione della dimensione relazionale della persona, educando al reciproco riconoscimento, al rispetto e alla valorizzazione della diversità    
  La FAMIGLIA si impegna a
conoscere in profondità il Progetto Educativo della scuola, condividendone le linee fondamentali che la scuola si impegna a garantire, favorendo il più possibile il dialogo educativo nel rispetto delle reciproche competenze.           
•  Lo STUDENTE si impegna a
porsi in ascolto della scuola e della famiglia nelle linee educative da loro scelte, ponendosi in atteggiamento di dialogo per comprendere e crescere in una fattiva libertà e maturità.
 
OFFERTA FORMATIVA          
•  La SCUOLA si impegna a
-  progettare e attuare un percorso formativo volto a favorire in ogni studente lo sviluppo della personalità, dell'autonomia, delle facoltà e delle attitudini mentali e fisiche in tutte le loro potenzialità, agendo nel rispetto e nella valorizzazione della persona
-  progettare e attuare un percorso di aggiornamento e formazione per gli insegnanti
-  essere preparata e puntuale nelle consegne       
• La FAMIGLIA si impegna a
prendere visione del Piano dell'Offerta Formativa, a condividerlo con i propri figli, a sottoscriverlo e  a collaborare con la scuola per il raggiungimento degli obiettivi prefissati, interagendo positivamente nel rispetto dei ruoli.
 • Lo STUDENTE si impegna a
conoscere il Piano dell'Offerta Formativa, a condividerlo con la famiglia e gli insegnanti, per poi agire nel proprio ruolo con responsabilità.
 
INTERVENTI EDUCATIVI       
•  La SCUOLA si impegna a
-   redigere ed applicare il Regolamento d'istituto e farlo conoscere alle famiglie e agli studenti
-   stabilire con gli studenti le regole di comportamento da adottare all'interno della classe
-   controllare con prontezza che le regole vengano rispettate
-   prendere  gli opportuni provvedimenti disciplinari in caso di infrazioni
-   avvisare la famiglia in caso di comportamenti non corretti
-   prevedere formazioni ed esercitazioni per le emergenze
-   attuare il rispetto dei divieti del fumo e dell'uso di telefoni cellulari e di altri dispositivi elettronici all'interno dell'edificio scolastico (D.M. 15/03/2007);
•  La FAMIGLIA si impegna a
-   conoscere e condividere il Regolamento d'istituto
-   prendere visione di tutte le comunicazioni provenienti dalla scuola e dei provvedimenti disciplinari,  riflettendo in modo costruttivo con il figlio/a sugli episodi di conflitto e di criticità
-   collaborare con gli insegnanti per migliorare i comportamenti del figlio
-   rispondere alle richieste di convocazione della scuola
-   partecipare ai colloqui con i docenti
-   rispettare il divieto di fumo entro il perimetro della scuola
•  Lo  STUDENTE si impegna a
-   leggere, comprendere, rispettare il Regolamento d'istituto
-   collaborare alla stesura delle regole da adottare all'interno della classe e impegnarsi a rispettarle
-   prendere coscienza delle finalità educative dei provvedimenti, collaborando alla loro attuazione
-   osservare le disposizioni organizzative e di sicurezza prescritte dal Regolamento di Istituto, in    particolare il rispetto dei divieti del fumo e dell'uso di telefoni cellulari e di altri dispositivi elettronici  all'interno dell'edificio scolastico (D.M. 15/03/2007)
 
PARTECIPAZIONE     
• La SCUOLA si impegna a
-     ascoltare e coinvolgere gli studenti e le famiglie, richiamandoli ad un'assunzione di responsabilità rispetto a quanto espresso nel Progetto Educativo d'Istituto e nel Piano dell'Offerta Formativa
-     sostenere ed affiancare le famiglie nel compito di educare e di istruire i figli
-     motivare le attività didattiche esplicitandone le finalità
-     valutare i carichi di lavoro degli studenti
-     monitorare in modo continuo il livello di maturazione raggiunto
-     favorire e promuovere la partecipazione agli organi collegiali         
• La FAMIGLIA si impegna a
-     collaborare attivamente per mezzo degli strumenti messi a disposizione dall'istituzione scolastica, informandosi costantemente sul percorso didattico-educativo del proprio figlio
-     riflettere e discutere con i docenti intorno a quelle situazioni che possono influire sull'andamento scolastico dell'allievo e a concordare strategie per il successo scolastico del figlio
-     trasmettere al proprio figlio il valore della formazione e dello studio come elemento di crescita umana, culturale e professionale
-     partecipare attivamente a tutte le occasioni di incontro offerte dagli organi collegiali
• Lo  STUDENTE si impegna a
-     frequentare regolarmente le lezioni e ad assolvere assiduamente agli impegni di studio
-     favorire in modo positivo lo svolgimento dell'attività didattica e formativa, garantendo costantemente la propria attenzione e partecipazione alla vita della classe
-     intervenire in modo pertinente, contribuendo ad arricchire le lezioni con le proprie conoscenze ed esperienze
-     informarsi sugli argomenti svolti e sul lavoro effettuati in caso di assenza
-     pianificare e rispettare gli impegni curriculari e non curriculari
-     partecipare attivamente a tutte le occasioni d'incontro offerte dagli organi collegiali
 
RELAZIONALITÀ        
• La SCUOLA si impegna a
-     favorire un ambiente sereno e adeguato al massimo sviluppo delle capacità dell'alunno, per stimolare il dialogo e la discussione, facilitando la conoscenza ed il rapporto reciproco tra studenti, l'integrazione, l'accoglienza, il rispetto di sé e dell'altro
-     promuovere i diversi talenti e l'eccellenza nel rispetto dello stile di apprendimento di ciascuno
-     favorire comportamenti ispirati alla partecipazione solidale e al senso di cittadinanza
-     promuovere rapporti interpersonali positivi fra alunni ed insegnanti, stabilendo regole chiare e motivate
-     condurre l'alunno ad una sempre più profonda conoscenza di sé, nella scoperta e costruzione della propria identità
-     ricercare e costruire con la famiglia una comunicazione il più possibile diretta, chiara e corretta, fatta di ascolto reciproco, fiducia e rispetto di aspettative ed esigenze
-     osservare le disposizioni per il conseguimento della sicurezza  nella scuola
• La FAMIGLIA si impegna a
-     considerare la funzione formativa della scuola e dare ad essa la giusta importanza anche rispetto ad altri ambiti di attività e di impegno
-     impartire ai figli le regole del vivere civile, dando importanza alla buona educazione, con particolare attenzione al rispetto degli altri, dell'ambiente e dei beni di tutti
-     ricercare e costruire con i docenti una comunicazione il più possibile diretta, chiara e corretta, fatta di ascolto reciproco, fiducia e rispetto di aspettative ed esigenze
-     osservare le disposizioni per il conseguimento della sicurezza nella scuola
• Lo  STUDENTE si impegna a
-     mantenere costantemente un comportamento positivo e corretto, rispettando l'ambiente scolastico inteso come insieme di persone, oggetti e situazioni
-     considerare la scuola come un impegno prioritario
-     rispettare gli altri e rivolgersi in maniera educata alle persone nelle diverse situazioni
-     riconoscere e rispettare le regole stabilite e condivise in qualsiasi circostanza e situazione legate ad attività svolte con i propri docenti
-     comprendere ed accettare le difficoltà degli altri e cooperare al loro superamento
-     ascoltare il punto di vista degli altri e sostenere con correttezza la propria opinione
-     osservare le disposizioni per il conseguimento della sicurezza nella scuola

Patto Educativo di Corresponsabilità